fbpx

Sportello Arcigay: cambio orari

A partire da martedì 28 marzo 2017, lo sportello Arcigay sarà aperto tutti i martedì dalle ore 10:00 alle ore 12:00 presso la sede di via al Molo Giano – Casa XXV Aprile. Lo sportello ha lo scopo di fornire informazioni e orientamento a tutti coloro che vorranno farne richiesta. Non è obbligatorio essere soci. Leggi di piùSportello Arcigay: cambio orari[…]

Dibattito: La tutela dei diritti LGBT a Genova

Vieni a conoscere meglio lo Sportello legale di Arcigay Venerdì 26 agosto, ore 18:00 – Festa dell’Unità (Porto Antico). L’attività di volontariato dello Sportello Legale di Arcigay Genova va avanti da più di sei anni. Fornisce consulenza legale gratuita alle persone LGBT a Genova e in Liguria e, da oltre un anno, lavora in collaborazione Leggi di piùDibattito: La tutela dei diritti LGBT a Genova[…]

Suq 2016: raccontiamo il servizio migranti LGBT

Venerdì 24 giugno 2016, dalle ore 17:00, ha luogo il secondo appuntamento al Festival Suq a cura di Arcigay Genova. Presso la tenda marocchina si tiene l’incontro sul tema Il rifugiato omosessuale nella crisi dei migranti. Damiano Fiorato e Daniele Ferrari, che operano all’interno dello sportello legale Arcigay Genova, ci aiuteranno a comprendere il ruolo Leggi di piùSuq 2016: raccontiamo il servizio migranti LGBT[…]

vignetta omofobia

Unioni civili: verità, non falsificazioni ideologiche!

Avremmo preferito non intervenire in risposta ad un articolo così pieno di illogicità e assurdi giuridici, ma la verità oggettiva richiede una risposta. Non siamo a difendere il Presidente del Consiglio (cui in passato non abbiamo lesinato critiche), ma è falso affermare che egli abbia riconosciuto di essere andato contro il Vangelo. Infatti il Presidente Leggi di piùUnioni civili: verità, non falsificazioni ideologiche![…]

Incontro sull’immigrazione con Approdo Arcigay Genova

20 giugno 2015, h. 17:45 – Dibattito al Suq Festival su immigrazione e omosessualità in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato

Approdo Arcigay Genova, con l’ospitalità e il contributo di Suq Festival 2015, propone una riflessione in occasione della Giornata mondiale del rifugiato del 20 giugno dal titolo Minoranze multiple: Immigrazione e omosessualità; durante il dibattito sarà trattato il tema delle difficoltà che un immigrato omosessuale ha nel chiedere lo stato di rifugiato in Europa e a convivere con la propria comunità nazionale dopo l’espatrio.
Infatti gli stranieri gay si trovano spesso, a causa dell’orientamento sessuale, ad essere doppiamente emarginati e quindi doppiamente minoranza; perseguitati in una Patria da cui sono fuggiti e con il timore dell’esclusione da parte della comunità di appartenenza una volta arrivati in Europa.

[…]

Genova: transgender ottiene cambio nome all’anagrafe

Sentenza storica del Tribunale di Genova: una transgender ha ottenuto il cambio di nome all’anagrafe pur non essendosi sottoposta ad alcun intervento chirurgico. «È una sentenza innovativa, che ha solo un paio di precedenti simili in Italia. (…) Innovativa perché, secondo la legge di riferimento che risale al 1982, per cambiare ufficialmente sesso, e dunque Leggi di piùGenova: transgender ottiene cambio nome all’anagrafe[…]

Lo status giuridico delle coppie same sex

Segnaliamo la presentazione del libro curato da Daniele Ferrari, dal titolo Lo Status Giuridico delle Coppie Same Sex. Una Prospettiva Multilivello, edito da PE Primiceri Editore. Il testo sarà presentato mercoledì 22 ottobre 2014 alle ore 15:30 presso la Sala del Minor Consiglio di Palazzo Ducale, Genova. Il volume collettaneo, a cura del socio avv. Daniele Leggi di piùLo status giuridico delle coppie same sex[…]

Dalla C.E.I. e dal “Forum di alcune famiglie” parole a vanvera sul registro delle coppie di fatto in discussione a Genova

Comunicato Stampa di Arcigay nazionale del 29 marzo 2013.

La notizia della votazione favorevole in merito al registro delle coppie di fatto da parte della Giunta comunale genovese ha scatenato immediatamente anatemi e reazioni allarmiste e prive di fondamento da parte del Presidente della C.E.I. card. Angelo Bagnasco e dalla Presidente del Forum Ligure delle Famiglie.

[…]

Le unioni civili non sono le semplici convivenze

Leggiamo la replica su il Secolo XIX di Ferragosto del presidente dei “Giuristi Cattolici”, intervento che ci lascia stupefatti per contenuto e tono (cui non replichiamo). Riteniamo di dovere intervenire ancora una volta – l’ultima – per chiarezza e onestà intellettuale verso il lettore.
L’autore in questione, a parte la presa di posizione a favore di Panfili e Rocchi (suoi associati?), non entra nel merito specifico delle affermazioni degli stessi, né delle repliche – oggettive e circostanziate – con cui nell’articolo del 12 agosto scorso i sottoscritti le contestavano. Non cambiamo le carte in tavola! In quell’articolo i due esponenti del Forum delle Famiglie si dicevano contrari e sostanzialmente allarmati per la possibile istituzione a Genova del “Registro delle Unioni Civili” (modello Milano) perché dirette a un riconoscimento di unioni tra persone dello stesso sesso oltre le competenze comunali e a una operazione di tipo “ideologico” onde attribuire non meglio precisate sovvenzioni e privilegi a coppie omosessuali.

[…]