fbpx

Arcigay Genova lancia P.E.E.R. – Promoting Empowerment Engagement and Rights

Arcigay Genova – Approdo Lilia Mulas APS è orgogliosa di comunicare la partenza del progetto “P.E.E.R. – Promoting Empowerment Engagement and Rights”, un Progetto finanziato da ActionAid International Italia E.T.S e Fondazione Realizza il Cambiamento nell’ambito del progetto “THE CARE – Civil Actors for Rights and Empowerment” cofinanziato dall’Unione Europea.

L’obiettivo del nostro progetto è quello di realizzare percorsi di empowerment a favore di persone che hanno subito discriminazione a causa del loro orientamento sessuale o della loro identità di genere, aggravate in diversi casi dal background migratorio. Per questo motivo Arcigay Genova metterà a disposizione uno sportello di ascolto e orientamento, aperto dal lunedì al venerdì.

Vogliamo costruire percorsi che, dal vissuto individuale, offrano ai beneficiari diretti del progetto gli strumenti per inserirsi in un contesto collettivo. Le metodologie messe in campo sono quelle della peer education e della pedagogia di comunità per generare effetti positivi anche per i beneficiari indiretti, ossia la comunità residente nel territorio della città di Genova.

Per fare questo Arcigay Genova rinforza la collaborazione con AIED Genova, che con la sua esperienza decennale nel lavoro sulle tematiche LGBTQIA+ fornirà un supporto fondamentale all’attività progettuale. Saranno a cura di queste professioniste le attività di supervisione d’equipe e le consulenze psicologiche individuali offerte dal progetto, nonché la diffusione di conoscenze fondamentali per lavorare sulla relazione d’aiuto in un contesto di scambio tra pari.

Il focus centrale di P.E.E.R. è un percorso di formazione della durata di 6 mesi, con l’obiettivo di creare un gruppo di peer operators che possa inserirsi nelle attività dell’associazione portando con sé un bagaglio prezioso di competenze e di conoscenze. Il corso, che avrà inizio nel mese di aprile, sarà gratuito per le persone partecipanti proprio grazie al finanziamento ricevuto nell’ambito del progetto The CARE. Al termine della formazione, che vedrà la partecipazione di persone attiviste dell’associazione e si avvarrà delle professionalità già inserite nella stessa, sarà possibile un periodo di affiancamento nelle attività del Centro Antidiscriminazione “Approdo Sicuro”.

Il progetto The CARE – Civil Actors for Rights and Empowerment, cofinanziato dall’Unione Europea e promosso da Fondazione Realizza il Cambiamento e ActionAid International Italia E.T.S. mira a promuovere, proteggere e far rispettare i Diritti e i Valori dell’Unione Europea con un approccio fondato sulla partecipazione dei/delle portatori/trici di diritti e sull’empowerment degli/delle stessi/e nel rivendicare i propri diritti. Il progetto coinvolge 70 realtà attive in tutta Italia, creando così una rete del cambiamento in grado di ascoltare e rispondere ai bisogni specifici e concreti di ogni territorio e comunità.

Per maggiori informazioni sul progetto The CARE – Ufficio Stampa ActionAid

Alice Grecchi +39 3395030480 – alice.grecchi@actionaid.org

Daniela Biffi +39 3472613441 – daniela.biffi@actionaid.org

Il contenuto di questa comunicazione rappresenta l’opinione degli autori che ne sono esclusivamente responsabili. Né L’Unione europea né l’EACEA possono ritenersi responsabili per le informazioni che contiene né per l’uso che ne venga fatto. Analogamente non possono ritenersi responsabili ActionAid International Italia E.T.S. e Fondazione Realizza il Cambiamento.

× Scrivici qui