fbpx

Religione e diversità: L’omosessualità nel dialogo interreligioso

Religione e diversità: L'omosessualità nel dialogo interreligioso

L’evento, promosso da Arcigay Genova, Progetto Algebar e Chiesa Valdese di Genova, è dedicato al dialogo tra omosessualità e fede, in occasione della Giornata per il Dialogo tra Omosessualità e Religioni. La data è infatti l’anniversario della morte del poeta Ormando che si tolse la vita dandosi fuoco in piazza San Pietro in segno di protesta contro le gerarchie vaticane.

Si terrà domenica 13 gennaio 2019 dalle ore 17:00 presso la sala Munizioniere del Palazzo Ducale di Genova (piazza Matteotti 9).

Sarà un dibattito sia su quali sono i pensieri delle principali religioni sull’omosessualità, sia soprattutto su come una persona omosessuale può vivere serenamente un percorso di fede. I concetti alla base dell’incontro saranno quindi il dialogo e la diversità. La diversità della persona LGBT verrà presa in considerazione come emblematica di ogni diversità, nell’ottica che l’omosessualità sia una diversità che coinvolge la persona nella propria profondità interiore e intimità e, parlando di amore, offre la possibilità di contributo alla scoperta del nucleo fondativo dell’umano.

Relatori:

  • Ludovic-Mohamed Zahed, Imam di Marsiglia
  • William Jourdan, Pastore della Chiesa Valdese di Genova
  • Sac. Giacomo Martino, parroco di San Tommaso Apostolo
  • Rav Haim Fabrizio Cipriani, rabbino presso le comunità ebraiche di Marsiglia e Montpellier e fondatore del gruppo Etz Haim (tramite registrazione video)

Introduce e modera dott. Daniele Ferrari, Università di Siena.