fbpx

Migranet sbarca a Genova e cresce la rete d’accoglienza di Arcigay per i migranti LGBTI

Migranet

Sabato 13 e domenica 14 aprile 2019 si terrà un seminario di formazione dedicato agli operatori e ai volontari che si prendono cura dei migranti LGBTI, organizzata nell’ambito del progetto nazionale Migranet di Arcigay. La formazione non ha alcun costo per i partecipanti e al termine della stessa verrà rilasciato regolare attestato di partecipazione.

Che cos’è Migranet?

Migranet è un progetto nazionale che punta alla costruzione di reti di sportelli per migranti LGBTI, in modo da creare buone pratiche da diffondere in tutto il territorio nazionale. Il progetto punta anche alla costruzione di gruppi che favoriscano la socializzazione e l’integrazione dei e delle migranti LGBTI che sono fuggite dal proprio paese d’origine per timore di persecuzioni o, addirittura, quando queste erano già in corso.

Dove e quando si terrà la formazione?

La formazione si terrà per i volontari sabato 13 aprile dalle 9.00 alle 18.30 e domenica 14 aprile dalle 9.00 alle 13.45, mentre per gli operatori del settore si terrà il 13 aprile 2019, dalle 9:00 alle 18:30. La sede sarà la Chiesa Valdese di via Assarotti a Genova.

Quali saranno le tematiche trattate?

I moduli per i volontari verteranno sulla gestione dello sportello migranti, sulla situazione dei diritti LGBTI nei principali paesi di provenienza dei e delle migranti LGBTI, sulla struttura del sistema di accoglienza (Cas, Sprar, ecc.), sull’iter delle commissioni per il riconoscimento dello status di rifugiato e sull’importanza della narrazione e della storia personale. Tutti i moduli verranno tenuti da professionisti/e e/o da volontari/e con anni di esperienza nel settore.
I volontari interessati a partecipare possono compilare il modulo che si trova al seguente link: https://goo.gl/forms/uDVT42IYFpa85Zbw2

I moduli per gli operatori verteranno invece sul linguaggio LGBTI, sui diritti in Italia e in Europa, sull’opportunità di fare rete a livello locale, regionale e nazionale e sull’importanza della narrazione personale dei e delle migranti LGBTI. Tutti i moduli verranno tenuti da professionisti/e e/o da volontari/e con alle spalle anni di attivismo nel campo.
Gli operatori interessati a partecipare possono compilare il modulo che si trova al seguente link: https://goo.gl/forms/jPAyHpXn1clsmC8h1

La prenotazione verrà confermata via mail.
Per questioni di natura organizzativa le classi saranno limitate a 25 persone.

Scarica il programma completo

Per ulteriori informazioni o per qualsiasi dubbio vi invitiamo a contattarci alla mail migranti@arcigaygenova.it o al numero di telefono 3512275029.