fbpx

Porcile di Pier Paolo Pasolini

Segnaliamo che dal 2 al 6 marzo 2016 va in scena al Teatro Duse di Genova lo spettacolo Porcile, tratto dall’omonima opera di Pier Paolo Pasolini, con la regia di Valerio Binasco.

Sconto speciale dietro presentazione tessera Arcigay: 12 € mercoledì 2 (inizio ore 20.30) e giovedì 3 (inizio ore 19.30).

Trama dello spettacolo

Scritto nel 1966 e adattato per il cinema tre anni dopo, Porcile è un dramma in undici episodi che racconta una realtà antropologica ormai priva di possibile redenzione, perché in un mondo dove tutti mangiano tutti, non ci può essere spazio per la speranza dell’individuo di vivere secondo le proprie coordinate, i propri istinti, preservando la propria intima natura dalla violenza di un mondo cannibale.

Ambientando la pièce nella Germania del dopo nazismo, Pasolini concentra la propria attenzione su Julian, figlio «né ubbidiente né disubbidiente» di una coppia della borghesia tedesca, che trova nel porcile paterno un amore “diverso” e “non naturale” che, tuttavia, lui riconosce come scintilla di «vita pura». Una passione misteriosa la sua, tale da farlo diventare simbolo del disagio di chi non si riconosce nella società a lui contemporanea.

Segnaliamo inoltre che venerdì 4 marzo ore 17.30, nel foyer del Teatro della Corte, gli attori della compagnia dialogano con Walter Veltroni in un incontro sul tems I pensieri delle parole – Le parole piene del teatro.