Suq 2015: evento su immigrazione e omosessualità

Sabato 20 giugno 2015, ore 17:45, Giornata mondiale del rifugiato, Arcigay Genova partecipa a Suq 2015 con un dibattito dal titolo Minoranze multiple: immigrazione e omosessualità.

In occasione della giornata internazionale del rifugiato, un incontro per aprire uno spiraglio su chi si trova spesso, a causa del suo orientamento sessuale, ad essere doppiamente emarginato o doppiamente minoranza (perché extra-comunitario e perché omosessuale), perseguitato in una Patria da cui è dovuto fuggire e con il timore dell’esclusione da parte della sua comunità nazionale una volta arrivato qui in Italia.

Ne parliamo insieme a:

  • Pier Cesare Notaro, blogger e responsabile di Il grande colibrì – Omosessualità e interculturalità, che ci aiuterà a riflettere sulla situazione dei diritti civili nei Paesi di provenienza dei rifugiati che vivono accanto a noi.
  • Giorgio Dell’Amico, responsabile migranti di Arcigay Nazionale, con il quale capiremo qualcosa di più dei problemi e della situazione normativa degli immigrati omosessuali in Italia.
  • Imam Ludovic-Mohamed Zahed, fondatore in Francia della prima moschea inclusiva e accogliente nei confronti delle persone gay in Europa e cofondatore di CALEM – confederazione delle associazioni LGBT euro-africane musulmane.