L’invenzione di Vaernet

La performance racconta la storia della ghiandola artificiale brevettata da Carl Peter Vaernet, medico endocrinologo danese che eseguì ricerche nel campo di Buchenwald finalizzate alla cura dell’omosessualità tramite l’iniezione di testosterone.

Con tono distaccato e usando esclusivamente testi recuperati in rete sulle pagine di Wikipedia, e quindi sotto gli occhi di tutti benché ignorati, “L’invenzione di Vaernet” racconta come la ricerca scientifica non possa mai permettere di dichiararsi neutrale, ma sia costantemente al servizio dell’uomo: al servizio della diffidenza, della paura, del disprezzo. Per ricordare quanto sia sempre prossimo ai nostri passi il ciglio dell’abisso.