Episodi

La riflessione proposta da Arcigay attraverso BLACKOUT intende riportare luce in quei luoghi della storia che sono rimasti in ombra fino ai giorni nostri. Il titolo nasce dalla riflessione su come, negli anni della deportazione, l’umanità sia entrata in un periodo di oscurità e su come, successivamente, la memoria della deportazione degli omosessuali (ma non solo) sia rimasta "spenta".
Attraverso la sequenza di episodi, illustrati in questo sezione del sito, saranno ricordati alcuni aspetti importanti, con una particolare attenzione alla deportazione degli omosessuali e alle altrettanto dimenticate deportazioni di zingari, disabili e donne lesbiche.
Ampio spazio sarà dato alla parte che riguarda gli ebrei genovesi che hanno raccontato negli anni la loro storia: Liana Millu, Pupa Dello Strologo e Gilberto Salmoni.